L’ecosistema decisionale

    L'ecosistema decisionale
    • Aggiornato il: 31-10-2019

    L’ecosistema decisionale

    I segreti della mente intuitiva e della mente razionale.

    “La mente intuitiva è un regalo sacro e la mente razionale è un servitore fedele. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha dimenticato il regalo.”
    (Albert Einstein)

    Daniel Kahneman, psicologo e premio Nobel per l’economia, nel libro “Pensieri lenti e veloci”, illustra in maniera approfondita e ricca di fondamenti scientifici la tematica del processo decisionale, ipotizzando che nel nostro cervello esista un ecosistema caratterizzato da due sistemi percettivi:

    #1 – Il sistema 1 (la mente intuitiva)

    Il sistema 1 è responsabile del pensiero veloce, parallelo, e intuitivo. Apprende lentamente, agisce senza sforzo utilizzando la parte inconscia della nostra mente, opera in autonomia, e giunge a una conclusione senza farci sapere quali sono stati i meccanismi che hanno portato a identificare tale conclusione.

    #2 – Il sistema 2 (la mente razionale)

    Il sistema 2, che Kahneman definisce come: “Quello che pensiamo di essere”, è più lento, sequenziale, e analitico. Gestisce l’autocontrollo, presenta un consumo energetico elevato, ed è condizionato nei suoi ragionamenti dalle valutazioni costruite dal sistema 1, regalandoci solo l’illusione di un pensiero completamente razionale.

    Quando siamo svegli, entrambi i sistemi sono attivi e collaborano. Se le attività che stiamo svolgendo non presentano particolari difficoltà, il sistema 1 lavora in regime di minimo sforzo, mentre il sistema 2 accetta e applica senza alcuna modifica i suggerimenti proposti dal sistema 1.

    Nel momento in cui il sistema 1 incontra una qualche difficoltà che non è in grado di gestire autonomamente, mobilita il sistema 2 che prende il controllo della situazione, e focalizza la nostra attenzione sul problema.

    Per massimizzare l’efficacia del processo decisionale, il segreto è proprio quello di sfruttare la collaborazione fra questi due sistemi, trovando il giusto equilibrio fra intuito e ragione, nella definizione dell’insieme delle possibili opzioni di scelta.

    Lascia una recensione

    avatar