Le migliori frasi sulla personalità

    Le migliori frasi su personalità e identità
    • Aggiornato il: 06-02-2020

    Le migliori frasi sulla personalità

    Una rassegna delle migliori frasi sulla personalità.

    #1 – Piergiorgio Odifreddi:

    “Tutti gli uomini nascono aristotelici o platonici, cioè razionali o irrazionali: le opinioni e le interpretazioni difficilmente interesseranno i primi, e i fatti e le dimostrazioni non convinceranno mai i secondi.”

    #2 – Antonio Tabucchi:

    “Non abbiamo una personalità sola, abbiamo tante personalità che convivono fra di loro sotto la guida di un io egemone.”

    #3 – Eraclito:

    “Nessun uomo entra mai due volte nello stesso fiume, perché il fiume non è mai lo stesso, ed egli non è lo stesso uomo.”

    #4 – Charles M. Schwab:

    “La personalità è per l’uomo ciò che il profumo è per il fiore.”

    #5 – Albert Einstein:

    “Il mio ideale politico è l’ideale democratico. Ciascuno deve essere rispettato nella sua personalità e nessuno deve essere idolatrato. Per me l’elemento prezioso nell’ingranaggio dell’umanità non è lo Stato, ma è l’individuo creatore e sensibile, è insomma la personalità; è questa sola che crea il nobile e sublime, mentre la massa è stolida nel pensiero e limitata nei suoi sentimenti.”

    #6 – Aldo Carotenuto:

    “Ogni scelta che noi compiamo, ogni decisione che ci conduce in una direzione piuttosto che in un’altra, rappresenta un’esperienza fondamentale per la nostra vita perché, assieme alle altre esperienze, formerà l’essenza della nostra personalità.”

    #7 – Carl Rogers:

    “Esiste un curioso paradosso: quando mi accetto così come sono, allora posso cambiare.”

    #8 – Steve Jobs:

    “Dobbiamo avere il coraggio di seguire il nostro cuore e la nostra intuizione. In qualche modo, essi sanno che cosa vogliamo realmente diventare. Tutto il resto è secondario.”

    #9 – Anna Frank:

    “I genitori possono solo dare ai figli buoni consigli o indirizzarli sulla buona strada, ma la formazione definitiva della personalità di una persona è nelle mani della persona stessa.”

    #10 – Roman Payne:

    “Le città sono sempre state come le persone, esse mostrano le loro diverse personalità al viaggiatore.”

    #11 – Mark Twain:

    “Ognuno di noi è una luna: ha un lato oscuro che non mostra mai a nessuno.”

    #12 – Alphonse Karr:

    “Ogni uomo ha tre personalità – quella che mostra, quella che è e quella che crede di avere.”

    #13 – Sofocle:

    “Non si può conoscere veramente la natura e il carattere di un uomo fino a che non lo si vede amministrare il potere.”

    #14 – Jonathan Safran Foer:

    “Forse la personalità è proprio questo: la differenza fra il dentro e il fuori.”

    #15 – Gustav Flobert:

    “Perché voler essere qualcosa quando si può essere qualcuno?”

    #16 – Alessandro Morandotti:

    “Le personalità che più ci attraggono sono quelle completamente identiche o totalmente opposte.”

    #17 – George R. Martin:

    “Mai, mai dimenticare chi sei, perché di certo il mondo non lo dimenticherà. Trasforma chi sei nella tua forza, così non potrà mai essere la tua debolezza. Fanne un’armatura, e non potrà mai essere usata contro di te.”

    #18 – Helen Fisher:

    “Esistono quattro tipi di personalità: gli esploratori, i costruttori, i direttori e i negoziatori.”

    #19 – F. M. Dostoevskij:

    “Che cosa sa la ragione? La ragione sa soltanto quello che le è riuscito di conoscere (e magari certe cose non le conoscerà mai; questo non è forse edificante, ma perché nasconderselo?), mentre la natura umana agisce tutta intera, con tutto quanto contiene in sé, coscientemente e incoscientemente, e se anche mentisse vive però.”

    #20 – Erich Fromm:

    “Il principale compito dell’uomo nella vita è quello di dare alla luce sé stesso, per diventare ciò che potenzialmente è. Il prodotto più importante dei suoi sforzi è la sua propria personalità.”

    #21 – Bertrand Russell:

    “L’uomo felice è colui la cui personalità non è né in contrasto con se stessa, né in contrasto col mondo.”

    #22 – Umberto Eco:

    “Ciascuno di noi ogni tanto è cretino, imbecille, stupido o matto. Diciamo che la persona normale è quella che mescola in misura ragionevole tutte queste componenti, questi tipi ideali.”

    #23 – Henry David Thoreau:

    “Le cose non cambiano; siamo noi che cambiamo.”

    #24 – Gilbert Cesbron:

    “Ognuno di noi ha un accompagnamento musicale interiore. E se gli altri l’ascoltano bene, si chiama personalità.”

    #25 – Napoleon Hill:

    “Il tuo atteggiamento mentale dà alla tua intera personalità un potere d’attrazione che attrae le circostanze, le cose e la gente a cui pensi di più!”

    #26 – Osho:

    “L’individualità è ciò che sei; la personalità è ciò che presenti, che fai credere di essere. La personalità è la tua faccia; l’individualità è il tuo essere.”

    #27 – Oscar Wilde:

    “Se una personalità mi affascina, per me qualsiasi modo di espressione che quella personalità sceglie è assolutamente delizioso.”

    #28 – Carl Gustav Jung:

    “L’incontro di due personalità è come il contatto tra due sostanze chimiche; se c’è una qualche reazione, entrambi ne vengono trasformati.”

    #29 – Lily Brown:

    “Quante persone che considerano estremamente importante “esprimere” la loro “personalità” hanno una personalità che potrebbe benissimo rimanere inespressa senza danno né per loro né per il mondo.”

    #30 – Hermann Hesse:

    “Ciò che rende l’esistenza preziosa e piacevole sono solo i nostri sentimenti e la nostra sensibilità.”

    #31 – Primo Levi:

    “La nostra personalità è fragile, è molto più in pericolo che non la nostra vita; e i savi antichi, invece di ammonirci «ricordati che devi morire», meglio avrebbero fatto a ricordarci questo maggior pericolo che ci minaccia.”

    #32 – Giacomo Leopardi:

    “È curioso a vedere che quasi tutti gli uomini che valgono molto, hanno le maniere semplici; e che quasi sempre le maniere semplici sono prese per indizio di poco valore.”

    #33 – Joseph Conrad:

    “Il valore di una frase risiede nella personalità di chi la pronuncia, perché nulla di nuovo può essere detto da creatura umana.”

    #34 – Henry Ford:

    “La vita è una serie di esperienze, ciascuna delle quali ci rende più grandi, anche se è difficile rendersene conto. Perché il mondo è stato creato per sviluppare il carattere, e noi dobbiamo imparare che i rovesci e le sofferenze che sopportiamo ci aiutano nel nostro cammino.”

    #35 – Brian Tracy:

    “Il nocciolo della tua personalità è l’autostima, “quanto ti piaci”. Più ti piaci e ti rispetti, meglio farai in qualsiasi cosa tu voglia intraprendere.”

    #36 – Tiziano Terzani:

    “Ognuno deve cercare a modo suo, ognuno deve fare il proprio cammino, perché uno stesso posto può significare cose diverse a seconda di chi lo visita.”

    #37 – Oscar Wilde:

    “Ci si rammarica della perdita delle peggiori abitudini, forse più di ogni altra cosa. Sono in effetti una parte così essenziale della nostra personalità.”

    #38 – Michelangelo:

    “Scavando ben a fondo nella nostra personalità rischiamo d’imbatterci in uno sconosciuto.”

    #39 – Jim Rohn:

    “Per avere di più di quello che hai, devi diventare di più di quello che sei. Se non cambi quello che sei, avrai sempre quello che hai.”

    #40 – Sigmund Freud:

    “La psicoanalisi si impara innanzitutto su sé stessi, mediante lo studio della propria personalità.”

    #41 – Nelson Mandela:

    “È la nostra luce, non la nostra ombra, quella che ci spaventa di più.”

    #42 – Indira Gandhi:

    “Gli uomini ignoreranno sempre la loro vera natura finché non lasceranno le donne libere di realizzare la propria personalità.”

    #43 – Billy Graham:

    “Se perdi la ricchezza non perdi nulla; se perdi la salute perdi qualcosa; se perdi la tua personalità perdi tutto.”

    #44 – Albert Einstein:

    “Dobbiamo fare attenzione a non fare dell’intelletto il nostro dio; esso ha, ovviamente, muscoli potenti, ma nessuna personalità.”

    Per approfondire: Identità personale e identità sociale

    Cosa ne pensi?