Chiarezza comunicativa

    Chiarezza comunicativa
    • Aggiornato il: 04-04-2018

    Chiarezza comunicativa

    Come sviluppare una comunicazione chiara e comprensibile per i nostri interlocutori.

    “Tra ciò che penso, ciò che voglio dire, ciò che penso sia, ciò che dico, ciò che voi desiderate capire, ciò che intendete, ciò che comprendete… ci sono dieci possibilità che ci siano difficoltà di comunicazione. Ma proviamo comunque…”
    (Bernard Werber)

    La mancanza di chiarezza comunicativa è la causa principale delle incomprensioni e dei conflitti che nascono all’interno di una discussione.

    Ogni volta che comunichiamo, i messaggi inviati sono soggetti a numerose distorsioni:

    #1 – La traduzione dei pensieri

    La traduzione dei pensieri in linguaggio parlato rappresenta una prima forma di semplificazione. Ludwig Wittgenstein, esperto di filosofia del linguaggio, affermava che:

    “I limiti del mio linguaggio costituiscono i limiti del mio mondo. Tutto ciò che io conosco è ciò per cui ho delle parole”.

    Se vogliamo esprimere un concetto, ma non troviamo le parole adatte, semplicemente non saremo in grado di formularlo.

    #2 – Lo stato d’animo

    Lo stato d’animo in cui si trova il nostro interlocutore ha un impatto diretto sulla sua capacità interpretativa. Essere in grado di leggerne lo stato emozionale, e imparare a metterlo a suo agio prima di affrontare i temi caldi della discussione, è un accorgimento che può migliorare notevolmente il livello di chiarezza comunicativa.

    #3 – La visione del mondo

    La nostra visione del mondo può essere molto diversa da quella delle persone con cui interagiamo. In PNL è ricorrente la frase: “La mappa non è il territorio”, per sottolineare che non esiste un’unica visione della realtà. La nostra personale rappresentazione del mondo (la mappa) è una semplificazione di una realtà estremamente più complessa (il territorio).

    Quando formuliamo le nostre argomentazioni utilizziamo una mappa personale, e non è affatto detto che questa formulazione risulti facilmente comprensibile a chi ha una visione del mondo diversa dalla nostra.

    Capire chi abbiamo davanti, saperne cogliere opinioni e punti di vista, e riuscire ad adattare la discussione alla sua visione della vita, è uno degli elementi chiave di una comunicazione chiara ed efficace.

    Continua la lettura: Comunicazione assertiva
    Torna a: Comunicazione efficace

    Lascia una recensione

    avatar