Come sviluppare un atteggiamento mentale positivo

    Ottimismo: i consigli della psicologia positiva
    • Aggiornato il: 05-04-2018

    Come sviluppare un atteggiamento mentale positivo

    I consigli della psicologia positiva per imparare a sviluppare un atteggiamento mentale positivo e proattivo.

    “La felicità autentica consiste nel provare emozioni positive riguardo al passato e al futuro, nell’assaporare sensazioni positive derivanti dai tanti piaceri dell’esistenza, nel trarre abbondante gratificazione dalle proprie potenzialità personali e nell’usare tali potenzialità al servizio di qualcosa di più grande per ottenere senso.”
    (Martin Seligman)

    Un altro grande passo verso la felicità, è rappresentato dalla capacità di sviluppare un atteggiamento mentale positivo.

    Pensare positivo non significa automaticamente sottovalutare fatti oggettivi, ma focalizzarsi sulle opportunità che ogni situazione presenta, permettendoci di essere meno soggetti all’ansia e allo stress alimentati da pensieri che non trovano riscontro nella realtà dei fatti.

    Gli stili esplicativi

    “Il pessimista è uno che se può scegliere fra due mali li prende entrambi.”
    (Oscar Wilde)

    Martin Seligman, psicologo e padre fondatore della psicologia positiva, propone tre parametri attraverso i quali possiamo misurare il modo con cui giudichiamo gli eventi che ci accadono:

    1. Personalizzazione – La modalità con cui percepiamo la responsabilità del mancato raggiungimento di un obiettivo, può essere attribuita a una carenza personale di capacità, oppure a fattori esterni che non dipendono da noi. Quanto più la responsabilità di un fallimento è vissuta in prima persona, tanto più la nostra autostima ne risentirà negativamente.

    2. Permanenza – Le situazioni negative possono essere imputate a cause permanenti, oppure a cause temporanee. Se percepiamo le cause come permanenti, saremo scoraggiati dal fare qualunque azione che potrebbe migliorare la situazione.

    3. Pervasività – La tendenza a contestualizzare oppure a generalizzare l’impatto che una situazione avrà sulla nostra vita.

    Seligman ha osservato che le persone dotate di un atteggiamento mentale positivo, affrontano le situazioni negative ritenendole:

    1. Estemporanee – Tutto prima o poi cambia.
    2. Esclusive – Non generalizzano il male.
    3. Personali – Si prendono in prima persona la responsabilità di come risponderanno alla situazione.
    4. Esigue – Si focalizzano sul fatto che poteva sempre andare peggio.

    Continua la lettura: Gratitudine: il segreto della felicità
    Torna a: Come essere felici: una strategia in 8 passi

    Lascia una recensione

    avatar